REGOLAMENTO 2019

Per scaricarlo images

1. MODALITÀ ASSOCIAZIONE E TESSERAMENTO
1.1. Nuovi associati
1. Compilare il modulo “Domanda di associazione per l’anno 2019” in tutte le sue parti, incluse le richieste di consenso al trattamento dei dati personali, allegando anche una foto tessera e un certificato medico in corso di validità (vedi paragrafo 2).
2. Presentare tale modulo alla segreteria dell’associazione, presso la sede, il giovedì sera tra le 21.00 e le 23.00 previo appuntamento.
3. Versare la quota che, per il 2019, è così composta:
(a) Quota associativa: € 15,00 (obbligatoria per tutti)
a cui occorre aggiungere, per chi partecipa alle gare/manifestazioni:
(b) Tesseramento UISP “camminatori”: € 14,00 (per partecipare solo a ludico-motorie)
(c) Tesseramento FIDAL: € 20,00 (per partecipare anche alle competitive)
(d) Tesseramento UISP “atletica”: € 14,00 (per partecipare anche alle competitive)
4. Chi possiede già una Tessera UISP 2018/19 (“tessera madre”), mediante ASD Team
Granarolo o con altra società, può richiedere in aggiunta le seguenti “schede attività”:
(e) Scheda attività UISP “atletica”: € 5,00 (per partecipare anche alle competitive)
(f) Scheda attività UISP “camminatori”: € 5,00 (per partecipare solo alle ludico-motorie)
(g) Scheda attività UISP “ciclismo”: € 39,00 (per le gare di ciclismo)

Per il riepilogo delle opzioni possibili si veda il prospetto allegato (clicca QUI), parte integrante del presente regolamento.
La quota per l’anno 2019 deve essere versata al momento della presentazione della domanda oppure tramite bonifico bancario.
Per i nuovi associati il cui tesseramento avviene dopo il 1 luglio 2019 le quote sono ridotte di un terzo.
I tesseramenti alla FIDAL o UISP dei nuovi associati saranno effettuati con cadenza mensile (indicativamente l’ultimo venerdì del mese).

1.2. Atleti associati negli anni precedenti (rinnovo)
Entro fine dicembre 2018 gli associati devono confermare le proprie intenzioni di rinnovo
compilando il modulo “Rinnovo di associazione per l’anno 2019”.
Per il valore della quota associativa e dei tesseramenti fare riferimento al paragrafo 1.1 NUOVI ASSOCIATI.
Si richiede, se possibile, di effettuare il pagamento tramite bonifico bancario entro il 31
dicembre 2018. La quota deve essere comunque saldata entro il giorno della festa sociale (fine gennaio), pena la richiesta di sospensione del tesseramento alla federazione competente.
Le richieste di rinnovo del tesseramento giunte oltre il termine di cui sopra saranno evase con cadenza mensile (indicativamente l’ultimo venerdì del mese).
ATTENZIONE: in caso di tesseramento FIDAL, al momento del rinnovo è INDISPENSABILE avere il certificato medico in corso di validità (vedi paragrafo 2).
Ricordiamo che alla scadenza del certificato medico il blocco del tesserino FIDAL è
AUTOMATICO e non è più possibile gareggiare: per tali motivi consigliamo di allineare la
scadenza del certificato medico al periodo 15 ottobre – 31 dicembre.
2. CERTIFICATO MEDICO
E’ obbligatorio avere il certificato medico in corso di validità.
Per la partecipazione alle ludico-motorie è sufficiente un certificato medico rilasciato dal medico di famiglia, mentre per la partecipazione alle gare competitive occorre il “Certificato di idoneità all’attività sportiva agonistica” rilasciato da un medico specialista abilitato.
Ai soci con CERTIFICATO MEDICO SCADUTO è VIETATO partecipare alle gare FIDAL, UISP e anche alle manifestazioni ludico motorie.
L’Associazione può richiedere alle Federazioni competenti l’immediata sospensione degli atleti con certificato scaduto. Ribadiamo che alla scadenza del certificato medico il blocco del tesserino FIDAL è AUTOMATICO.
3. MODALITA’ ISCRIZIONI GARE
Gli atleti il cui certificato medico non è in corso di validità non possono iscriversi ad alcun
tipo di manifestazione; nel caso in cui lo facessero di propria iniziativa, la società ha
facoltà di comunicare agli organizzatori la non regolarità dell’atleta e lo stesso sarà
sospeso o radiato dalla società (artt. 4, 6 e 25 dello statuto).
Il pagamento per la partecipazione alle manifestazioni in cui il gruppo anticipa la quota devono essere effettuate appena il gruppo effettua l’iscrizione o al più tardi il giorno della manifestazione stessa, direttamente alla segreteria, al Capogruppo delle camminate o a mezzo bonifico bancario.
3.1. Gare presenti nel Calendario bimestrale del gruppo
Si ribadisce l’importanza di comunicare la volontà di iscriversi almeno 3 gg prima della
gara!! Questo non solo per rendere più comoda la gestione delle iscrizioni, ma soprattutto per presentarsi, come Gruppo, con un più alto numero di iscritti (gli iscritti il giorno della gara non sono conteggiati) ed accedere ad un premio più prestigioso, che verrà poi messo in palio nella lotteria della festa sociale di fine anno.
L’iscrizione può essere comunicata: al capogruppo delle camminate dei giorni precedenti,
con messaggio nella chat Whatsapp, sulla pagina Facebook del Gruppo, via mail a
info@team-granarolo.it o al cellulare della segreteria.
3.2. Altre Gare con iscrizione tramite il gruppo
Le modalità verranno indicate caso per caso via mail, nella chat Whatsapp, sulla pagina Facebook del Gruppo o tramite volantini alle camminate.
3.3. Altre Gare con iscrizione individuale
Si richiede ai soci di iscriversi sempre indicando il gruppo di appartenenza, ASD Team Granarolo (codice FIDAL: BO038, codice UISP BO0387) e di comunicare la partecipazione al capogruppo delle camminate o in segreteria il giovedì sera, oppure per mail, al fine di conteggiare i punti per la Classifica Presenze.
4. CLASSIFICA DI PARTECIPAZIONE
Per ogni gara di atletica, trail o altre manifestazioni podistiche, e per le gare estive in pista UISP e FIDAL a cui il gruppo partecipa ufficialmente dal 01/01/2019 al 31/12/2019, ad ogni atleta sarà assegnato:
– nessun punto se non iscritto nei giorni precedenti;
– 1 punto se iscritto nei giorni precedenti alla gara e non presente;
– 3 punti se iscritto nei giorni precedenti e presente;
– 5 punti nel caso di gare podistiche superiori ai 20 km, se portate a termine;
– 10 punti per gare podistiche superiori ai 40 km, se portate a termine;
– 20 punti per ogni gara podistica di 100km o oltre, se portata a termine.
Al capogruppo delle camminate serali/domenicali saranno assegnati 2 punti aggiuntivi.
Nelle gare organizzate dal gruppo non sarà assegnato alcun punteggio a chi gareggia.
Saranno invece assegnati 20 punti a chi partecipa attivamente all’organizzazione delle stesse.
Nelle gare fuori provincia non incluse nel calendario si ha diritto al punteggio (con un limite di 5 gare) consegnando ad un componente del Consiglio Direttivo un attestato che confermi la partecipazione alla gara. Tali gare vengono considerate come facenti parte del calendario ufficiale se vi partecipano almeno 10 atleti (in tal caso quindi non viene intaccato il “bonus” di 5 gare extra calendario).
Nelle camminate serali/domenicali il pettorale sarà consegnato, tassativamente, solo fino a 15 minuti dall’inizio della gara.
Sarà stilata una classifica a parte per gli atleti Under 18.
5. CLASSIFICHE DI MERITO PER ATLETI CON TESSERAMENTO AGONISTICO (CAMPIONATO INTERNO 2019)
Alcune delle gare competitive a cui la società parteciperà nel corso dell’anno (oltre a quella in pista che sarà disputata al campo sportivo di Granarolo indicativamente a giugno e che è riservata ai soli associati) saranno selezionate e utilizzate per stilare classifiche di merito.
5.1. Gare e punteggi
Le gare competitive del Campionato Interno 2019 verranno raggruppate in due distinti periodi dell’anno:
a) GIRONE PRIMAVERILE, con 5 gare inclusa quella al campo sportivo di Granarolo, nel periodo marzo-giugno;
b) GIRONE AUTUNNALE, sempre con 5 gare, ma nel periodo settembre-dicembre.
In ogni competitiva saranno stilate due classifiche distinte tra M e F, assegnando 1 punto all’ultimo/a classificato/a della nostra società, 2 al penultimo/a e così via (più gente c’è più è alto il punteggio acquisito da ogni atleta).
5.2. Campionato a squadre
Nel Campionato a squadre i due gironi (PRIMAVERILE ed AUTUNNALE) avranno due classifiche distinte.
Femminile
Composizione squadre:
Per il girone primaverile, tutte le atlete in possesso di tesseramento agonistico al 28/02 saranno suddivise in squadre, composte approssimativamente da 10 elementi, in base all’età: ad esempio nel caso di 3 squadre la più giovane andrà nella squadra A, la seconda più giovane nella B, la terza nella C, la quarta di nuovo nella C, la quinta nella B, la sesta nella A, la settima di nuovo nella A e così via.
Per il girone autunnale le squadre saranno formate con lo stesso criterio in base ai tesseramenti in essere al 31/08.
Punteggio gara: ad ogni squadra sarà assegnata la somma dei punti ottenuti dai singoli componenti, in base a quando definito nel punto 5.1.
Punteggio campionato:
somma dei singoli punteggi gara di tutte le gare del girone, senza scarti.
Maschile
Tutti gli atleti con tesseramento agonistico saranno suddivisi in squadre, composte
approssimativamente da 10 elementi, con la stessa modalità utilizzata per il campionato
femminile.
Stesso ragionamento per punteggio gara e punteggio campionato.
5.3. Campionato individuale assoluti
Nel Campionato individuale verrà stilata una sola classifica considerando le competitive di entrambi i gironi.
Femminile
La classifica individuale verrà stilata sulla base della somma dei punteggi acquisiti da ogni atleta secondo quanto definito nel punto 5.1, considerano gli 8 migliori punteggi su un massimo di 10 gare competitive del Campionato Interno 2019.
Saranno premiate le prime 5 classificate.
Maschile
La classifica individuale verrà stilata sulla base della somma dei punteggi acquisiti da ogni atleta secondo quanto definito nel punto 5.1, considerano gli 8 migliori punteggi su un massimo di 10 gare competitive del Campionato Interno 2019.
Saranno premiati i primi 10 classificati.
5.4. Premiazioni
A giugno, la sera della gara in pista, verranno effettuate le premiazioni del GIRONE
PRIMAVERILE del Campionato a squadre. Quelle del GIRONE AUTUNNALE e quelle del
Campionato individuale assoluti saranno effettuate il giorno della festa sociale a fine gennaio.
5.5. Norme per la premiazione nelle classifiche di merito
• Per il ritiro del premio in ciascuno dei gironi del Campionato a squadre è necessario
aver partecipato ad almeno 2 gare su 5 del girone stesso.
• Per il ritiro del premio nel Campionato individuale è necessaria la partecipazione
nell’arco dell’anno sociale ad almeno 20 (maschile) o 15 (femminile) manifestazioni che
assegnano punteggio per la “classifica di partecipazione”.
• E’ necessario iscriversi alle competitive del Campionato Interno nei giorni precedenti la gara.
• Tutti gli atleti devono indossare i colori sociali.
Ricordiamo che il Pastificio Granarolo ha permesso all’Associazione di continuare a utilizzare il materiale tecnico in cui è presente il proprio logo fino a esaurimento delle scorte.
6. CLASSIFICHE DI MERITO PER ATLETI CON TESSERAMENTO NON AGONISTICO
Saranno individuate alcune camminate, non coincidenti con quelle di cui al punto 5, in cui saranno stilate delle classifiche per gli associati che non hanno il tesseramento agonistico; le modalità saranno definite dal Consiglio Direttivo entro il 28 febbraio.
7. PREMI
• Per la classifica di partecipazione saranno distribuiti agli iscritti i TROFEI vinti nell’arco
dell’anno sociale.
• Per le classifiche di merito (Campionato a squadre e Campionato individuale assoluti) verrà fatta una premiazione con premi a scalare.
• Saranno premiati gli atleti che parteciperanno per la prima volta alla 100 km del Passatore (solo se la gara sarà portata a termine).
• Un riconoscimento particolare sarà assegnato agli atleti che si distingueranno nelle gare a cui il TEAM GRANAROLO partecipa.
• Sarà consegnato un PREMIO SPECIALE a chi abbasserà i tempi record nella maratona e
della 100 km, maschili e femminili, stabiliti da:
Claudio Baratta 100 km 7h32’14” Firenze-Faenza, 1998
Roberta Monari 100 km 8h41’34” Firenze-Faenza, 2008
Claudio Baratta maratona 2h30’13” Vigarano, 2000
Roberta Monari maratona 2h58’38” Firenze, 2006
8. COMPORTAMENTO DEGLI ATLETI
Al fine di mantenere una inappuntabile immagine della società, si chiede a tutti gli associati di rispettare i regolamenti e di tenere un corretto comportamento in ogni occasione in cui si vesta la divisa sociale, sia in gara che in allenamento.
Eventuali comportamenti non corretti o comunque lesivi dell’immagine della società potranno essere soggetti a provvedimenti disciplinari da parte del Consiglio Direttivo.